Prestazioni Mobil 1™ Mobil 1

Gareggiare è nel DNA di Mobil 1™

Il marchio Mobil 1™ è attivamente coinvolto nelle competizioni motoristiche a tutti i livelli, dalle gare amatoriali alla NASCAR®, sino ad arrivare all'emblema stesso degli sport motoristici: i Gran Premi. Per noi non c'è nulla di più importante che dimostrare il nostro livello di eccellenza nel campo dell'innovazione tecnologica offrendo soluzioni di lubrificazione, in alcune delle competizioni motoristiche di più alto livello, a quei team che condividono lo stesso spirito competitivo e desiderio di vincere di Mobil 1.

1981 prima vittoria al Grand Premio Ero felicissimo di poter offrire a
Mobil 1 la prima vittoria di F1

Alan Jones - Pilota della Williams-Ford

La nascita di un vincitore Nel 1974 nasce il primo olio motore interamente sintetico della gamma Mobil 1 raggiungendo proprietà di lubrificazione di gran lunga superiori a quelle degli oli convenzionali

Una lunga storia di prestazioni nell'ambito delle competizioni motoristiche

1955 camion a marchio Mobil adibito alla manutenzione 1955 camion a marchio Mobil adibito alla manutenzione

Da moltissimo tempo, gli oli motore Mobil 1 rappresentano la scelta dei team sportivi che gareggiano nelle competizioni più impegnative e famose del mondo.

La storia di Mobil 1 nelle competizioni motoristiche risale ai primi anni settanta, e più precisamente alle gare di rally. Il nostro coinvolgimento in gara, tuttavia, divenne ufficiale nel 1978 grazie alla sponsorizzazione del team di Formula 1™ della Williams e, nel 1987 con la sponsorizzazione della monoposto n° 27 di Rusty Wallace nella NASCAR. A partire da allora, la presenza di Mobil 1 sulle piste e nei circuiti di gara è cresciuta sino a diventare una presenza a livello globale. Oggi, Mobil 1 è riconosciuto come l'olio sintetico su cui si può contare per la sua capacità di fornire al motore protezione e prestazioni eccezionali anche in alcune delle condizioni più estreme. I tecnici del settore, i piloti delle auto da corsa, i proprietari delle scuderie motoristiche e le case automobilistiche leader a livello globale, possono testimoniare la tecnologia avanzata fornita da Mobil 1.

Mobil 1 nelle competizioni motoristiche - Galleria Fotografica

Mobil 1 nelle competizioni motoristiche - immagini della galleria fotografica offerte da © LAT Photographic

Vantiamo una lunga collaborazione con molti dei team sportivi tra i più popolari e di successo al mondo, come il team di Formula 1™ della McLaren-Honda, il team della NASCAR® Sprint Cup Series di Stewart-Haas e molti altri contesti come quello della Porsche Motorsport, dove Mobil 1 è “Official Technology Partner”, ovvero il partner tecnologico ufficiale, in tutte le competizioni internazionali della Carrera Cup e della Porsche Mobil 1 Supercup (il campionato monomarca più veloce e prestigioso a livello internazionale). Mobil 1 è anche l'olio motore ufficiale della NASCAR® e contribuisce alla crescita di iniziative popolari in tutto il mondo.

Le competizioni motoristiche costituiscono un elemento fondamentale del nostro patrimonio e della nostra storia. Puntiamo sempre a ottenere nuovi progressi nel campo tecnologico per migliorare la nostra gamma di oli e lubrificanti e lo facciamo spinti dal nostro stesso desiderio di contribuire a raggiungere prestazioni straordinarie non solo in pista, ma anche su strada.

Fatti sponsorizzare
Interessato ad una sponsorship Mobil 1™? Invia la tua Proposta di Sponsorship oggi stesso.

Terreno di prova L'autovettura è per noi un vero e proprio laboratorio mobile ad alta velocità
Bruce Crawley – ExxonMobil Motorsport Technology Manager

Protezione dell'olio L’olio sintetico Mobil 1 aiuta a separare le superfici con uno speciale film protettivo di fluido che è 80 volte più sottile di un capello!

Dentro La Pista - Dietro le quinte

Stiamo lavorando per offrirti un accesso esclusivo. Che tu sia un fan dei Gran Premi, della NASCAR o della Porsche Mobil 1 Supercup, navigando nella sezione "Dentro La Pista" potrai vedere i nostri ultimi video, esplorare le monoposto, conoscere i team e scaricare i poster inediti.

Efficienza del motore I lubrificanti Mobil 1 offrono prestazioni al di sopra dei 300°C (una temperatura sufficiente a fondere lo stagno)

Forze motore I lubrificanti Mobil 1 sopportano sollecitazioni 8.500 volte superiori alla forza di gravità

Presentazione Tecnica

L’autodromo è l’estremo banco di prova per le nuove tecnologie e le innovazioni applicate agli sport motoristici. I nostri prodotti all’avanguardia vanno in pista per contribuire a migliorare le prestazioni e l’efficienza delle auto da corsa. Gli sport motoristici sono ciò che ci definiscono. Sono parte integrante del nostro impegno nello sviluppo tecnologico e nello spingere il progresso sempre più avanti.

In qualità di partner tecnologici di McLaren-Honda, un team che compete per vincere in gara e nei campionati, i ricercatori di Mobil 1 sono sempre alla ricerca di nuove idee. Nelle gare automobilistiche è fondamentale migliorare a ritmi molto veloci: l’obiettivo del team è quello di migliorarsi ogni due settimane. Anche la più piccola miglioria può fare la differenza e determinare la vittoria o la sconfitta. Il segreto è nella capacità di innovazione e di adattamento.

Tecnologia Mobil 1™: l’esperienza motoristica del Gran Premio


“Tieniti forte!” Fatti un “giro” su un’auto da competizione ad alte prestazioni per vedere come l’olio motore sintetico Mobil 1™ contribuisce ad offrire un’ottimale efficienza del motore ai campioni mondiali di Formula 1® Fernando Alonso e Jenson Button.

Presentazione Tecnica con Bruce W. Crawley

Bruce

Bruce W. Crawley lavora per la ExxonMobil dal 1982 ed è considerato uno dei principali esperti nel settore tecnico. Bruce W. Crawley è a capo di un team di ricercatori e ingegneri che sviluppano prodotti innovativi e supportano le partnership con le scuderie motoristiche in diverse categorie nel mondo.

La pista rappresenta il palcoscenico d’eccellenza per le nuove tecnologie e l’innovazione. L'utilizzo dei nostri prodotti, caratterizzati da un’avanzata tecnologia, contribuisce a migliorare le prestazioni e l'efficienza delle auto da corsa. Le competizioni motoristiche sono ciò che ci distingue. E rappresentano un elemento fondamentale nel nostro processo di sviluppo tecnologico e di continua innovazione. Clicca sulle icone qui sotto per saperne di più

Prev Next

Per una prestazione ottimale del motore


Gareggiare significa migliorare a un ritmo molto veloce: il team mira a ottenere miglioramenti ogni due settimane. In qualità di Partner Tecnologico della McLaren-Honda, un team altamente competitivo che punta sempre alla vittoria, i ricercatori della ExxonMobil sono continuamente sotto pressione per trovare nuove idee. Infatti, anche i più piccoli miglioramenti, in gara possono fare la differenza tra il primo e il secondo posto. Il segreto è nella capacità di innovarsi e adattarsi.

Così come le auto da corsa vengono migliorate stagione dopo stagione, anche il team degli ingegneri della ExxonMobil lavora per continuare a migliorare tempestivamente le prestazioni dei lubrificanti Mobil 1, in modo da soddisfare le nuove esigenze tecniche richieste nei Gran Premi per restare competitivi. Nel 2015, poichè i piloti possono usufruire di soli quattro motori per stagione, è stato sviluppato un nuovo olio motore Mobil 1 per il motore Honda RA615H in modo da aiutare a mantenere il motore pulito e minimizzare la frizione e l’usura.

Durata e prestazioni sono elementi fondamentali nei Gran Premi, ogni motore deve percorrere migliaia di chilometri sviluppando maggiore potenza da cilindrate sempre più piccole. I lubrificanti devono contribuire a mantenere pulite le superfici interne del motore, ridurre l'accumulo di depositi e prevenire l'usura. Poiché durante i tre Gran Premi non è consentito effettuare alcuna modifica al motore, il team deve essere più ingegnoso concentrandosi su pochi elementi, ma con più intensità. Il lubrificante Mobil 1 aiuta il motore a mantenere sempre lo stesso livello di potenza, dalla prima all'ultimo curva, in qualsiasi momento il pilota ne abbia bisogno.

Impianto idraulico: pensiero fluido


Un altro elemento fondamentale per ottenere elevate prestazioni da un'autovettura da Gran Premio è l'impianto idraulico. I sistemi idraulici controllano il cambio a comando idraulico, il sistema di accelerazione, il bloccaggio del differenziale, la frizione e il DRS (sistema di riduzione delle resistenza), nonchè l'impianto sterzante, essenziale per il funzionamento dell'auto. In parole semplici, l'impianto idraulico può essere considerato il sistema nervoso della autovettura e, pertanto, deve essere affidabile al 100%.

I grassi delle serie Mobil SHC™ consentono all'olio idraulico utilizzato in un'autovettura da Gran Premio di offrire prestazioni ottimali; ecco perchè sono stati pensati per funzionare a 200 bar e a temperature eccezionali, superiori a 100°C (212°F). Esattamente come un olio motore o per cambi, un olio idraulico deve lavorare a temperature straordinariamente elevete e con il meno liquido possibile in modo da poter offrire la massima efficacia.

Per offrire prestazioni ottimali a ogni Gran Premio, gli ingegneri della ExxonMobil eseguono constantemente un rigido programma di campionamento e analisi del prodotto, assicurandone così le piene capacità di prestazione. L'olio idraulico e l'impianto idraulico sono fondamentali per il corretto funzionamento di un'auto da Gran Premio: se non funzionano a dovere, l'auto si ferma.

Lubrificazione della scatola cambio


La scatola cambio è estremamente importante per raggiungere il successo in una competizione motoristica, in quanto è l'elemento che permette di trasferire potenza dal motore alle ruote. La scatola cambio contribuisce a far sì che gli ingranaggi siano protetti, ben lubrificati e che il calore venga gestito correttamente, pertanto, tutti questi fattori rappresentano la sfida che i progettisti delle scatole cambio e gli ingegneri della ExxonMobil devono affrontare ogni giorno.

L'olio Mobil 1 per il cambio è unico, non solo perchè aiuta a proteggere la scatola cambio ma anche perchè ne massimizza l'efficienza contribuendo a far sì che la maggior parte della potenza di un motore possa tradursi in velocità in pista. Ecco perchè, l'olio Mobilube 1 SHC Racing Gear per il cambio rappresenta l'asso nella manica per alcuni dei migliori team sportivi al mondo per ottenere prestazioni elevate durante la competizioni.

Ad esempio, la scatola cambio di un'auto da Gran Premio è uno degli ambienti più estremi in cui un olio lubrificante possa essere impiegato in quanto sottoposto a vibrazioni e temperature elevate, velocità di rotazione feroci ed elevati carichi di accelerazione. Le sollecitazioni di contatto in una scatola cambio possono essere misurate in gigapascal e sono assimilate a quelle prodotte dal movimento della placca tettonica che causa i terremoti: una pressione sufficiente a deformare l'acciaio. Queste condizioni estreme lo rendono il test perfetto per sviluppare nuove idee e affrontare sfide sempre più eccitanti che consentano di sviluppare nuovi prodotti.

Supporto in pista


Mobil 1 offre lubrificanti a elevate prestazioni a molti dei team sportivi in tutto il mondo. Inoltre, i nostri ingegneri più esperti offrono anche un supporto in pista contribuendo a migliorare l'affidabilità dei nostri lubrificanti e riducendo il rischio che le autovetture non riescano a completare la gare.

Mike Frost, uno dei nostri ingegneri che fornisce supporto in pista, è presente a ogni Gran Premio e rappresenta un elemento importante del team McLaren-Honda. Grazie all'utilizzo del Mobil Analytical Centre, Frost è in grado di fornire al team, quasi in tempo reale, informazioni dettagliate sullo stato e le condizioni del motore, della scatola cambio e dell'impianto idraulico. Questo laboratorio "in pista" è dotato di uno spettometro per le emissioni impiegato per misurare le particelle presenti nell'olio motore, nell'olio per ingranaggi e nell'olio idraulico. Quando l'auto rientra al box dopo ogni sessione, viene prelevato un campione dell'olio motore che viene poi testato in loco per identificare in anticipo eventuali problemi.

Tali analisi consentono di rilevare il più sottile strato di contaminanti e metalli di usura tra cui il piombo, l'indio, il rame, lo stagno e il ferro anche se grandi come la decima parte di un capello. Nell’arco di pochi minuti vengono prelevati, analizzati i campioni e siamo in grado di fornire al team le informazioni necessarie per diagnosticare eventuali problemi come la rottura di un cuscinetto o un'usura eccessiva delle marce; in questo modo offriamo al team la possibilità di mettere in atto una strategia difensiva evitando così delle serie penalità dovute alla sostituzione di un motore o di una scatola cambio durante un week-end di gara, aumentando così l'affidabilità delle autovetture e la loro capacità di completare le gare senza problemi.

Resistenza al rotolamento


In termini di prestazioni nel mondo dell'automobilismo si possono ottenere dei progressi solo attraverso il miglioramento di ogni componente di un'auto da corsa. Il nostro lavoro è quello di ottenere quanta più potenza possibile, nel modo più efficiente e di trasmetterla dal motore alle trasmissioni fino ad arrivare alle ruote. La tecnologia è un aspetto importante anche per il corretto funzionamento delle ruote e sono proprio alcuni elementi, a volte i più nascosti, che contribuiscono ad aumentare la velocità di ogni singolo giro. Anche i cuscinetti ricoprono un ruolo importante, a volte trascurato.

I team sportivi cercano di ottenere più attrito possibile attraverso l'utilizzo degli pneumatici, in modo da generare più trazione. Infatti i cuscinetti ruota lavorano in senso opposto al movimento degli pneumatici in modo da ridurre l'attrito al massimo, aumentando così la velocità.

Durante le competizioni della NASCAR, i cuscinetti delle ruote dovranno sopportare carichi estremi, effettuare centinaia di migliaia di giri senza problemi e operare a temperature elevate. Il grasso Mobilith SHC™ consente ai cuscinetti di funzionare efficacemente in queste condizioni estreme, trasferendo la potenza del motore alle ruote in modo più efficiente. Inoltre aiuta anche a ridurre al minimo il condotto di ventilazione dei freni necessario per raffreddare il mozzo della ruota. Un minor numero di condotti consente di semplificare la monosposto e quindi di aumentare l'aderenza. In definitiva una migliore lubrificazione dei cuscinetti si traduce in un miglior tempo del giro.

McLaren-Honda

Porsche Mobil 1 Supercup

Stewart-Haas Racing

I Team Sportivi

Mobil 1 ha stretto una lunga collaborazione con molte delle scuderie di successo e delle serie più rinomate al mondo tra cui McLaren-Honda, NASCAR team Stewart-Haas Racing, Porsche Mobil 1 Supercup e molte altre. Per saperne di più sui team sportivi Mobil 1 che gareggiano in tutto il mondo, scegli una delle opzioni indicate qui di seguito.